Back-To-Originals: quando è ora di dire basta

Sebbene siamo le prime ad ammettere che amiamo dei bei cambi di colore, che si parli di un trendissimo rosegold oppure di balayage, di bronde oppure di palm painting, certe volte abbiamo la necessità (emotiva o tecnica) di cambiare il nostro colore riportandolo a quello naturale.

benefici del ritorno alle origini, sono molti: per esempio il chimico nei capelli se non eseguito nel modo ottimale potrebbe causare crespo e rotture, senza dimenticare la luminosità persa.

Ecco perché è importante visitare spesso un salone professionale: per aver un lavoro tecnicamente eseguito ad hoc, e per ricevere tutte le eventuali cure e i mantenimenti del caso.

Alternativamente, potresti voler cambiare colore per una questione emotiva o sentimentale. Come fare quindi per riavere il colore originale?

La buona notizia è che al giorno d’oggi abbiamo metodi non invasivi per arrivarci.

Il primo passo da fare, che tu sia chiara e voglia tornare scura o viceversa è PIANIFICARE.

Il più grosso errore che puoi fare quando ritorni al tuo colore naturale è andare al supermercato e prendere la “scatola” con l’immagine del colore che ti aspetti. Perché? Spesso il colore indicato ti risulterà troppo scuro o troppo chiaro a seconda di quello che ti aspetti. Quante volte ti è successo di fare quello che sulla scatola è indicato come castano chiaro, immaginandoti di un bel cioccolato pieno di riflessi e uscir fuori di un nero opaco apparentemente irrimediabile? Oppure ti è mai successo di essere scura e di voler tornare al tuo originale biondo cenere e ritrovarti con la base aranciata e le punte verdi? Ecco perché è importante pianificare con qualcuno che i cambi colore li fa per mestiere.

Quali possono essere le soluzioni, quindi?

Da chiara a scura: l’ideale sarebbe ripigmentare con una nuance mezzo tono più chiara dell’effetto finale che vuoi ottenere e leggermente calda, per poi applicare il colore finale. Questo procedimento serve ad evitare le odiose punte verdi. In alcuni casi è possibile eseguirlo in un solo step.

Da scura a bionda: quando cominci a stancarti di avere una ricrescita troppo chiara rispetto alle lunghezze come un ombrèe non intenzionale, la migliore soluzione è prendere le cose con calma e lavorare con mecheoline sottili al di sotto della barratura del colore naturale. Puoi anche considerare il balayage. Ovviamente è qualcosa che dovrai pianificare (di nuovo) con la tua colorista di fiducia.

E se sei una inguaribile sperimentatrice cronica? Opta per effetti colore con extention: in pochi minuti puoi avere effetti colore moderni, lunghezza e volume senza intaccare il tuo colore naturale.

Fissa un appuntamento