Capelli ed elettricità: cause, errori e rimedi pratici

Quante volte ti è successo di avere i capelli elettrici? 

Tra le cause principali ci sono fattori atmosferici come il vento e l’aria fredda e secca tipici della stagione invernale, ma anche i temporali o il clima secco e l’aria calda estivi fanno la loro parte.

Sorvolando sulle cause naturali, hanno la loro parte anche il contatto costante della chioma con abbigliamento sintetico, e alcune abitudini della beauty routine.

Risultato: per l’accumulo di elettricità statica i capelli diventano elettrici, svolazzano in aria e si attaccano a spazzole e vestiti.

Ecco allora quali sono gli elementi a cui fare attenzione, rimedi e consigli da seguire, e la spiegazione scientifica al fenomeno dei capelli elettrici.


5 cose da evitare

1) Non usare pettini o spazzole di plastica: le fibre sintetiche farebbero aumentare la carica elettrica dei capelli. Attenzione anche alle fibre di quello che indossi… il sintetico è da evitare.

2) L’eccessivo sfregamento è tra le cause principali dell’elettricità dei capelli: non strofinare troppo il cuoio capelluto mentre fai lo shampoo e, dopo, non frizionare troppo energicamente i capelli; per togliere l’eccesso di acqua, è sufficiente tamponarli.

3) Il calore aumenta l’elettrostaticità, quindi meglio evitare di lavare i capelli con acqua bollente e non esagerare con la temperatura del phon…

4) Per gli stessi motivi dei punti precedenti, anche la piastra è da usare con cautela in quanto fonte di calore oltre che di sfregamento. Se vuoi usarla comunque per stirare i capelli, imposta la temperatura più bassa e non fare troppi passaggi sulla stessa ciocca..

5) Contrariamente a quanto si pensa, passare un foulard di seta sulla testa non è un rimedio per i capelli elettrici.


5 cose da fare

1) Prediligi pettini e spazzole con setole naturali o antistatiche: agiscono distribuendo il sebo tra i capelli, che blocca l’umidità e previene una buona dose di elettricità.

2) Mantieni i capelli ben idratati, dall’interno facendo attenzione alla dieta, e dall’esterno con i prodotti adatti e applicando un termo protettore prima di fare la piega.

3) Scegli un phon professionale, i migliori in commercio hanno getto di ioni che richiudono le cuticole, rendendole meno sensibili ai fattori esterni come l’aria fredda e secca o l’umidità.

4) Dopo aver fatto la piega, anche un prodotto per il finish aiuta a richiudere le squame delle fibre capillari. Per un effetto più naturale, spruzza la lacca sul pettine o sulla spazzola e passala sulle lunghezze.

5) In alternativa, va benissimo anche l’olio pre-asciugatura. Dopo aver distribuito bene l’olio sulle mani fino a completo assorbimento, accarezzare i capelli ridurrà l’effetto elettrico senza appesantirli.


tip: Perché i capelli diventano elettrici?

Secondo le leggi della fisica, due oggetti con lo stesso tipo di carica elettrica si respingono. È quello che succede ai capelli: si respingono tra loro perché diventano tutti caricati positivamente per via della perdita di elettroni dovuta al contatto con strutture differenti.

Fissa un appuntamento